Beaches of Sardinia (unusual perspectives)

One week in beautiful Sardinia, April-May 2015, shooting at beaches.

These images sit somewhere between abstract and landscape photography: you can recognize what it is, but you definitely do not need to do so.

The titles are suggestive of my own interpretation, but I’d be happy if you leave a message to let me know what your own interpretation is.

Just look and let your mind wander…

DSC_5803 - Low AC

White and Waves

DSC_5653 - Low AC

Lunar backbone

DSC_5820 - Low AC

Winding away

DSC_5659 - Low AC

Fading

DSC_5819 - Low AC

Smoothing

DSC_5661 - AC Low

Flow

DSC_5817 - Low AC

Canyons and Craters

DSC_5660 Low AC

Nude

DSC_5663 - AC Low

The Lightsword

DSC_5821 - Low AC

Sunset in full daylight

Advertisements

8 thoughts on “Beaches of Sardinia (unusual perspectives)

  1. Le dita felici del Caso mi hanno riportato su queste foto 7 mesi dopo, per nuove e felici emozioni.
    1) Una migrazione epocale, un immenso cammino di esseri umani verso una vita da vivere. Molti tengono per mano i bambini.
    2) Una dorsale di pomice, su cui il buio cerca inutilmente di scivolare dall’altra parte: non può ma non serve, nella luce già si vedono le piccole ombre, nell’ombra le piccole luci.
    3) Un deserto, su cui il sole e il vento corrono con gli sci.
    4) Rocce arruffate sulla neve, neve sulle piccole rocce, vento che passa.
    5) Pace, non c’è più lotta, l’ombra e la luce confluiscono l’una nell’altra, la Natura è Una.
    6) L’incontro di “ordini” diversi dà luogo a un nodo di disordine: ma pazienza, tutto tornerà a posto in un fluido ordine nuovo.
    7) La schiena del gigante si sta muovendo, aspetto il prossimo fotogramma.
    8) Un petalo-ventaglio, con una goccia di rugiada nel cuore.
    9) E’ come non fosse un’immagine corporea, ma un fluire di bellezza e di pace, vestito con veli di diverso colore.
    10)Tanti piccolissimi esseri felici, che fanno surf sulla linea della luce.

    (Devo dire che le mie impressioni sono indipendenti dai titoli delle tue, perché il vocabolario di inglese l’ho trovato dopo …)
    Grazie, Andrea

  2. You have me, Andrea! You are taking me to one of my favorite places close up and personal. (or impersonal, if you look long enough. I find all visual things abstract if I look long enough! Lovely photos. I would have a room made for them if I could. My beach room. 🙂 Hooray!

    • Wow Susan, thank you!
      You are right, if you are able to look long and intently enough, and if you manage to set your conscious mind aside from the reality that surrounds you, then all things look abstract.

      If not a key teaching per se, I think that this is one of the ways of Buddhism to Wisdom…

  3. Sono bellissime, sembra che le ombre e le luci ti obbediscano, forse per gratitudine, perché rendi grandi le piccole cose. Bello saper vedere !

  4. Pingback: Sand and light | Andrea Cenacchi Photography

Please leave a comment!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s